Intorno a “Don Carlos”: prove d’autenticità

da Friedrich Schiller

Marco Filiberti

dicembre 2017
postfazione di Giulio Baffi
fotografie di Maria Elena Fantasia
92

L X H: 13,5 x 20,5; CONFEZIONE rilegato in brossura, cucitura filo refe; COPERTINA carta patinata plastificata opaca, CMYK; INTERNO carta usomano avorio, illustrato CMYK; 2017, pp. 128

Euro 12.00

ISBN: 978-88-7218-430-1
Presentato come un kammerspiel ad alta tensione, il dramma della ricerca di autenticità e del suo rapporto con le società strutturate, l’omicidio della bellezza e della conoscenza nel mondo contemporaneo come strumento di mortificazione della coscienza critica individuale e collettiva, sono gli assi portanti di questo Don Carlos, trattati con la luminosa inesorabilità di sguardo sulla nostra congiuntura epocale sopraggiuntami dopo la più tragica disperazione. Attraverso un testo “aperto”, innervato di inserti originali, la drammaturgia sfocia in dieci grandi dittici nei quali i personaggi si sfidano in singolari tenzoni costruite sulla possibilità o meno di essere nel mondo senza essere del mondo.
L'AUTORE