Eva Marinai

Eva Marinai è ricercatrice all’Università di Pisa, dove insegna “Teorie sull’attore” e “Drammaturgia e Spettacolo”. È autrice di monografie sul teatro antico e contemporaneo (Il comico nel teatro delle origini, 2003; Teorie sull’attore. Percorsi critici per capire le fonti, 2010; Gobbi, Dritti e la satira molesta. Copioni di voci, immagini di scena (1951-1967), 2006; Antigone di Sofocle-Brecht per il Living Theatre, 2014) e curatrice di convegni internazionali e volumi degli Atti (sul comico si citano, in particolare, Comicità negli anni Settanta. Percorsi  eccentrici di una metamorfosi fra teatro e media, con I. Vazzaz-S. Poeta, 2005; Dario Fo e Franca Rame, una vita per l’arte, con A. Barsotti, 2011). Tra i numerosi saggi, ha pubblicato negli ultimi anni studi sul rapporto fra attore e spettatore e fra teatro e media (cinema e televisione), ma anche sulle riscritture del mito e del “classico” sulla scena contemporanea. Ha collaborato e collabora con le seguenti riviste: Ariel, Biblioteca Teatrale, Comunicazioni Sociali, Dionysus ex machina, Hystrio, Mimesis Journal, di cui è anche redattrice.

 

LIBRI DI EVA MARINAI