Ricerca Gallerie Mostre I nostri link Collane Periodici Catalogo 2013 Home Chi siamo
Primo piano

Strade Blu n.10

Quanto dista il teatro?
Un’indagine sociopoetica tra spettatori e non spettatori a Parma

a cura di Roberta Gandolfi
Euro 16.00
scheda libro »

Fuori Collana n.0

Il teatro in fotografia
L’immagine della prima attrice italiana fra Otto e Novecento

Marianna Zannoni
Euro 18.00
scheda libro »

Lo Spirito del Teatro n.93

Altre scene
Copioni del terzo millennio

Paolo Puppa
Euro 15.00
scheda libro »

Altre Visioni n.142

Storia del Living Theatre
Conversazioni con Judith Malina

Cristina Valenti
Euro 20.00
scheda libro »

Altre Visioni n.141

Teatro Laboratorio della Toscana
Diretto da Federico Tiezzi

a cura di Leonardo Mello
Euro 14.00
scheda libro »

I Diavoletti n.6

Amletino

Simone Martini
Euro 11.00
scheda libro »

Lo Spirito del Teatro n.92

Intorno a “Don Carlos”: prove d'autenticità
da Friedrich Schiller

Marco Filiberti
Euro 12.00
scheda libro »

Altre Visioni n.140

Do, undo, do over
Ermanna Montanari in Teatro delle Albe

Laura Mariani
Euro 14.99
scheda libro »

Altre Visioni n.139

Manuale atipico di sopravvivenza teatrale
Emanuele Conte e il Teatro della Tosse

Matteo Paoletti
Euro 16.00
scheda libro »

Altre Visioni n.138

Interior Sites Project
Il teatro di Cuocolo/Bosetti. IRAA Theatre

a cura di Laura Bevione
Euro 17.00
scheda libro »

Altre Visioni n.137

Cento storie sul filo della memoria
Il “Nuovo Teatro” in Italia negli anni ’70

a cura di Enzo Gualtiero Bargiacchi
Rodolfo Sacchettini
Euro 25.00
scheda libro »

Lo Spirito del Teatro n.79

FaustIn and out
Dramma secondario basato su “Urfaust”

Elfriede Jelinek
Euro 14.00

Data di pubblicazione: novembre 2014

Che cos’hanno in comune la giovane infanticida tedesca del ’700 descritta nell’“Urfaust” di Goethe, ed Elisabeth Fritzl, segregata dal padre ad Amstetten (Austria) in una cantina dal 1984 (quando aveva diciotto anni) fino al 2008, ripetutamente violentata, che partorì nel corso della sua prigionia sette bambini, di cui uno morto poco dopo la nascita? Elfriede Jelinek costruisce il suo testo teatrale su queste basi, utilizzando la prima versione del “Faust” di Goethe come sfondo mentale e strutturale per illuminare la condizione di una donna sfruttata e prigioniera e la sua tormentata esistenza nelle economie avanzate.

Scarica la scheda in pdf
Le prime 16 pagine del libro

Altre informazioni
introduzione e traduzione di Elisa Balboni e Marcello Soffritti
prefazione di Elena Di Gioia
con un dialogo con Fabrizio Arcuri a cura di Lucia Amara

L X H: 13,5 x 20,5; CONFEZIONE rilegato in brossura; COPERTINA patinata opaca, quadricromia; INTERNO B/N; 2014, pp. 160
ISBN: 978-88-7218-390-8