Ricerca Gallerie Mostre I nostri link Collane Periodici Catalogo 2013 Home Chi siamo
Primo piano

Altre Visioni n.147

Il teatro è un giardino incantato dove non si muore mai
Intorno alla drammaturgia di Franco Scaldati

a cura di Valentina Valentini
Euro 16.00
scheda libro »

Lo Spirito del Teatro n.96

Una vita straordinaria
Il teatro di Riccardo Goretti dal 2011 al 2018

Riccardo Goretti
Euro 15.00
scheda libro »

Lo Spirito del Teatro n.95

Monologhi

Chiara Guarducci
Euro 12.00
scheda libro »

Altre Visioni n.146

Teatro in alta sicurezza

Mimmo Sorrentino
Euro 15.00
scheda libro »

Lo Spirito del Teatro n.94

Dopo Salò
una trilogia teatrale sull’Italia dalla caduta di Mussolini all’avvento di Berlusconi

Gianfranco Pedullà
Massimo Sgorbani
Euro 18.00
scheda libro »

Altre Visioni n.145

Scenari del terzo millennio
L’osservatorio del Premio Scenario sul giovane teatro

a cura di Cristina Valenti
Euro 18.00
scheda libro »

Altre Visioni n.144

La tentazione del Sud
Viaggio nel teatro di Leo e Perla da Roma a Marigliano

Angelo Vassalli
Euro 22.00
scheda libro »

Altre Visioni n.143

L’acrobata dello spirito
I quaderni inediti di Orazio Costa

Laura Piazza
Euro 20.00
scheda libro »

Fuori Collana n.0

Il teatro in fotografia
L’immagine della prima attrice italiana fra Otto e Novecento

Marianna Zannoni
Euro 18.00
scheda libro »

Strade Blu n.10

Quanto dista il teatro?
Un’indagine sociopoetica tra spettatori e non spettatori a Parma

a cura di Roberta Gandolfi
Euro 16.00
scheda libro »

Lo Spirito del Teatro n.93

Altre scene
Copioni del terzo millennio

Paolo Puppa
Euro 15.00
scheda libro »

Altre Visioni n.112

Tracce
Training e storia di un’attrice dell’Odin Teatret

Roberta Carreri
Euro 22.00

Data di pubblicazione: maggio 2013

Nel 1973 Roberta Carreri vede “La casa del padre” dell’Odin Teatret. Ha vent’anni, vive a Milano, studia all’università e non ha mai fatto teatro. Per lei quello spettacolo è una folgorazione. L’anno successivo decide di trasferirsi a Holstebro, in Danimarca, per entrare nel gruppo diretto da Eugenio Barba, di cui fa tuttora parte. In questo libro l’attrice rivive le tappe principali del suo percorso – dalle prime esperienze nel teatro di strada alla scoperta delle tradizioni performative asiatiche, dall’attività pedagogica al processo di creazione dei personaggi, dal confronto con artisti e spettatori di tutto il mondo alla nascita degli spettacoli – soffermandosi in particolare sull’importanza del training e della trasmissione dell’esperienza, sul valore dell’improvvisazione, sulla necessità di trovare sempre nuovi stimoli e occasioni di apprendimento. Le parole si intrecciano con un’ampia documentazione fotografica della dimostrazione di lavoro “Orme sulla neve”, realizzata appositamente per questo libro, e con numerose immagini degli spettacoli a cui Roberta Carreri ha partecipato. Ricco di notizie biografiche, indicazioni tecniche, riflessioni personali, estratti dai diari di lavoro, Tracce è al contempo un vademecum contenente i segreti del mestiere di una delle attrici più rappresentative dell’Odin Teatret e il racconto di una vita di lavoro, ricerca e passione.

Scarica la scheda in pdf
Le prime 16 pagine del libro

Altre informazioni
a cura di Francesca Romana Rietti
fotografie di “Orme sulla neve” di Guendalina Ravazzoni
prefazione di Eugenio Barba
postfazione di Nando Taviani

L X H: 14,5 x 20,5; CONFEZIONE rilegato in brossura; COPERTINA carta usomano con risvolti, colori; INTERNO illustrato, B/N; 2013, pp. 256
ISBN: 978-88-7218-295-6