Testa di rame

Gabriele Benucci
Andrea Gambuzza

giugno 2013

immagini fotografiche di Lucia Baldini
disegni di gAe cAb

4

L X H: 16,5 x 18; CONFEZIONE rilegato in brossura; COPERTINA patinata opaca, quadricromia; INTERNO CMYK; 2013, pp. 64
Euro 12.00

ISBN: 978-88-7218-366-3

Tra la terra e il mare sta il palombaro. Nuota, galleggia sospeso in un mondo privo di rumori, muto come un pesce, senza parole.
Siamo nel Dopoguerra.
E’ un racconto tra quello che accade sopra il mare e tutto il fantastico mondo che si spande sotto. Il Palombaro Scintilla è il testimone di entrambe le visioni: l’amore per il mare, per la vita e per la sua donna, Rosa. Scintilla troverà un tesoro e glielo donerà superando tante peripezie, come un vero corsaro.

“Testa di rame” è anche uno spettacolo che viaggia in giro per l’Italia tra teatri, porti e giardini.
Un progetto di amore per la natura che avanza per laboratori partecipati di comunità, per la regia di Omar Elerian, con Andrea Gambuzza e Ilaria di Luca, elementi scenici di Stefano Pilato, ambienti sonori di Giorgio De Santis, costumi di Adelia Apostolico, disegno luci di Cristina Fresia.

Età consigliata 5 + anni

GLI AUTORI
  • Gabriele Benucci
  • Andrea Gambuzza