Atlante iconografico

Spazi e forme dello spettacolo in occidente dal mondo antico a Wagner

Stefano Mazzoni

settembre 2008

ALTRE VISIONI – ATLANTI PER LA STORIA DELLO SPETTACOLO
Coordinati da Stefano Mazzoni

50

L X H: 14,5 x 20,5; CONFEZIONE rilegato in brossura; COPERTINA carta patinata plastificata con risvolti, colori; INTERNO illustrato, colori; 2008, pp. 328.
Euro 22.00

ISBN: 978-88-7218-077-5

Dai greci a Wagner: un percorso iconografico avvincente tra le molteplici storie dei teatri e degli spettacoli. Un Atlante per gli studenti del DAMS, ma anche per lettori curiosi, adottato in molte università. Un successo editoriale non solo italiano, non solo accademico.

Pensato come strumento per gli studenti del DAMS, ma anche per lettori curiosi, questo Atlante iconografico è articolato in duecentonovantuno immagini a colori e in bianco e nero con didascalie. Fotografie, pitture vascolari, mosaici, affreschi, sculture, miniature, disegni, incisioni, dipinti, modelli progettuali e ipotesi di ricostruzione (grafiche e plastiche) illustrano, con la loro autonoma eloquenza, alcune delle molteplici storie dei teatri d’occidente in un arco diacronico di lunga durata, dal mondo antico a Wagner. Particolare attenzione è dedicata a un capitolo saliente della nascita del teatro moderno: il passaggio cinquecentesco da un luogo (chiesa, piazza, cortile, sala) adibito occasionalmente e temporaneamente a sede di un evento spettacolare all’edificio teatrale in senso proprio. Una premessa metodologica e un’ampia bibliografia consentono di percepire le complessità storico-culturali degli spazi e delle forme dello spettacolo censiti e di disporre di una griglia di referenze per riscontri e approfondimenti anche al di là degli exempla registrati.
Completa il volume un apparato di indici.

L'AUTORE